MEG (Maria Di Donna) nasce a Napoli da una famiglia dove si respira musica a 360°: dalla canzone napoletana a quella italiana degli anni ’70, dal jazz al pop dei Beatles, dalla samba alla canzone di protesta; questa mistura musicale, unita allo studio del pianoforte, influenzerà inevitabilmente la sua successiva produzione musicale. Nel ’94, durante l’occupazione dell’ universita’ di lettere, entra nei 99 Posse, dando una svolta nodale alla propria vita, e a quella del gruppo. Nel 2001 realizza con Marco Messina il progetto Nous, componendo la colonna sonora per lo spettacolo teatrale “Dentro la tempesta”, della compagnia sperimentale Krypton, tratto, appunto, da “La tempesta” di William Shakespeare. I Nous prendono attivamente parte allo spettacolo: eseguono le musiche in scena e Meg recita nel ruolo di Ariel. Nel 2002 esce dei Nous il cd “La tempesta”.Negli anni, varie e multiformi sono le collaborazioni con altri musicisti: dai Subsonica ai Tiromancino, da Pino Daniele a Roy Paci, dalla Nuova Compagnia di Canto Popolare a Speaker Cenzou, dai Retina.it ai Technophonic Chamber Orchestra.

E’ con questa lunga esperienza alle spalle che Meg si ripresenta alla scena musicale italiana nell’ottobre 2004. L’album si chiama semplicemente “MEG“ (Multiformis / SonyBMG) , e viene anticipato dal singolo “Simbiosi”. L’avventura on the road di Meg, prodotta da Barley Arts, inizia nel febbraio seguente, alla Sala Convegni di Arezzo Wave per svilupparsi fino estate inoltrata. La varietà delle location scelte per il live (dal Conservatorio di Milano all’ Auditorium di Roma, passando per importanti rock club e centri sociali) denota la particolarità di un tour propenso a portare la musica di MEG in ambienti molto differenti tra di loro, per evidenziare la volontà di un messaggio che vuole arrivare al pubblico come concezione d’arte, e quindi universale e non catalogabile. Non a caso il nome che Meg ha scelto per l’etichetta che inaugura il suo percorso solistico è “Multiformis” che, tra i tanti significati, evoca di sicuro quello di un qualcosa di “non chiuso, non limitato, non definibile da un contorno ma che è interpretabile e leggibile su vari livelli”.

L’estate 2005 è il momento della consacrazione artistica di MEG. Il 17 giugno esce ‘Senza Paura’ il terzo singolo tratto dall’album omonimo. ‘Senza Paura’ è l’unico brano dell’album che non porta la firma di Meg; si tratta infatti della cover di ‘Sem Medo’, una canzone originalmente scritta ed interpretata da Toquinho e Vinicio De Moraes e riadattata nel 1976 da Sergio Bardotti per Ornella Vanoni. La versione di Meg di ‘Senza Paura’ è stata prodotta, come il resto dell’album, da Meg e Carlo U. Rossi ed è stata realizzata con la collaborazione di Elio e le Storie Tese: Elio interpreta il brano in duetto con Meg, Faso è al basso e Christian Meyer alla batteria.

Nel mentre prosegue con grande successo il tour, con la partecipazione dell’artista ai più prestigiosi festival italiani come il Flippaut Festival di Bologna e il Goa Boa di Genova. Il 2 luglio, giornata mondiale del Live 8, MEG viene invitata sul palco del Circo Massimo a Roma per duettare con Federico Zampaglione dei Tiromancino, davanti a milioni di telespettatori.
Altrettanto prestigiosa ed importante anche la data del 14 luglio a Trieste per l’evento ‘Isle of MTV’ dove Meg è stata l’unica artista italiana presente alla manifestazione, affiancata da nomi di fama mondiale come Chemical Brothers, Garbage e Snoop Dog.

Tra I nuovi progetti in cantiere, anche la partecipazione come attrice al nuovo film prodotto da Spike Lee e ambientato a Napoli, “Tree´r Us”.

Dettagli

Data:
7 Ottobre 2005
Categoria Evento:

Luogo

Anomalia Club
Via Dino Campana, 58 - Prato

Artista

Meg