fbpx
Caricamento Eventi

 

The Low Anthem

lowanthem.com

I Low Anthem si conoscono negli anni dell’università a Providence, nel Rhode Island, e nel 2003 decidono di formare un trio musicale, che viene presto notato da Dave Marsh. Jocie Adams è l’anima femminile del gruppo, ed è anche colei che dà un’impronta importantissima alle composizioni, essendo polistrumentista con un background di studi classici. Gli altri due componenti sono il frontman Ben Knox Miller e Jeff Prystowsky, appassionati di vecchi dischi e della beat generation, tanto da avere recentemente inciso un testo di Kerouac musicato da Tom Waits. Dopo la gavetta nei bar del Rhode Island, dove si portano dietro un numero spropositato di strumenti, nel 2007 esce loro primo disco, ‘When The Crow Brings’, cui segue un’intensa attività live, dove dimostrano tutta la loro abilità musicale. Nel 2008 arriva il secondo lavoro ‘Oh My God, Charlie Darwin’, di cui si accorgono sia il pubblico sia la stampa specializzata, a tal punto da far sì che il trio si esibisca al South By Southwest di Austin, firmando il giorno dopo per la Bella Union, che ha prodotto il disco in Europa. Knox è un folksinger che si accompagna con una chitarra acustica e un banjo, Prystowsky un bassista di formazione jazz e Jocie la più versatile del gruppo, capace di suonare anche clarinetti, corni e arpe. Questa struttura musicale conferisce una sonorità molto particolare alle canzoni, a metà strada tra il folk-rock e il blues, con echi di Tom Waits, Bob Dylan e Bruce Springsteen (non è un caso che la manager della band sia la figlia di Jon Landau), definito dagli addetti al settore ‘sound americana’. I Low Anthem ricordano per certi versi Wilco, Okkervil River e Fleet Foxes, e nonostante le radici tradizionali mantengono un’anima indie.

Prossimi concerti

+ Esporta Eventi elencati
Next Post