Caricamento Eventi

 

Catfish and the Bottlemen

www.catfishandthebottlemen.com

I Catfish and the Bottlemen sono Van McCann (voce, chitarra), Johnny Bond (chitarra), Benji Blakeway (basso) e Bob Hall (batteria).

Il terzo album dei Catfish and the Bottlemen si intitolerà The Balance e uscirà per Island Records il prossimo 26 aprile. La band ha tenuto la bocca cucita durante i dodici mesi di lavoro, durante i quali si è avvalsa della collaborazione del produttore Jacknife Lee e ha vissuto in una sorta di isolamento nelle campagne di Irlanda e East Lincolnshire, in Inghilterra. Il filo creativo che unisce l’album d’esordio The Balcony e il seguito The Ride al nuovo lavoro è completato dal contributo dell’artista di San Francisco Tim Lahan, incaricato per la terza volta di ideare l’immagine di copertina.

«Adoriamo vivere tutti insieme,» dice McCann. «Passavamo tutto il tempo lì, ci svegliavamo e lavoravamo fino a notte. Jacknife era il primo ad alzarsi e l’ultimo ad andare a letto. È bello essere completamente assorbiti dalle registrazioni in un posto simile e vivere insieme, perché passavamo giornate intere a parlare delle canzoni. Sono state le sessioni di registrazione più divertenti che abbiamo mai fatto».

Dopo oltre dieci anni passati quasi costantemente in tour, camere di hotel, tour bus, sale d’attesa e locali per concerti sono diventati la vera casa dei quattro membri della band. Nel 2019 Van McCann (voce, chitarra), Johnny Bond (chitarra), Robert “Bob” Hall (batteria) e Benji Blakeway (basso) saranno impegnati in un lungo tour, che li porterà anche nel nostro paese.

Prossimi concerti

CATFISH AND THE BOTTLEMEN – Milano

16 Maggio 2019 @ 21:00 - 23:55
+ Esporta Eventi elencati
Next Post

Related Post

CATFISH AND THE BOTTLEMEN, annullati i concerti di novembre compresa la data di Milano
Barley Arts è spiacente di annunciare che le date europee dei Catfish And The Bottlemen

Related Post

CATFISH AND THE BOTTLEMEN: la band di “Kathleen” in Italia per un’unica data
Catfish And The Bottlemen, una delle novità più interessanti del panorama alternative inglese, sbarcano in