Nahko and Medicine For The People, collettivo che riunisce musicisti provenienti da tutto il mondo e capitanato da Nahko Bear, sarà per la prima volta in Italia per un unico appuntamento lunedì 29 agosto 2016 al Circolo Magnolia di Segrate (MI). I biglietti saranno in vendita sul circuito Ticketone a partire dalle 10 di martedì 29 marzo.

Nahko Bear, nativo dell’Oregon ma di origini portoricane, Apache e filippine, si considera un cittadino al servizio del pianeta. Disincantato nei confronti del mondo che lo circonda e ispirato da cantastorie come Conor Oberst e Bob Dylan, da teenager Nahko lascia la sua casa per andare alla ricerca di avventure e, soprattutto, di sé stesso. Armato di storie, una chitarra e solidi ideali, il suo scopo è quello di ricucire il gap culturale nella sua psiche. Il percorso verso la sua guarigione personale, spirituale e sociale l’ha portato alla creazione di una sorta di diario musicale, dal quale sono nati i Medicine For The People. Recentemente, Nahko ha discusso i suoi successi, la sua filosofia di vita, la sua musica e la sua vita con l’Huffington Post, che ha definito la musica di Nahko «bellissima e commovente». Nahko descrive la sua musica come un mix di hip hop e folk rock con un messaggio per il mondo.

Il 2016 sarà un anno intenso per Nahko and Medicine For The People: oltre a partecipare a numerosi festival in Europa, l’ensemble ha in programma la pubblicazione del nuovo album, per il quale si sono avvalsi della collaborazione del produttore Ted Hutt (The Gaslight Anthem, Flogging Molly). Questo lavoro, il cui titolo non è ancora stato svelato, arriva dopo “On The Verge” (2010) e “Dark As Night” (2013) e sarà il primo sotto etichetta Side One Dummy.

www.nahko.com

NAHKO AND MEDICINE FOR THE PEOPLE

Lunedì 29 Agosto 2016

Segrate (MI), Circolo Magnolia – via Circonvallazione Idroscalo, 41

 

Apertura porte ore 19.00 / Inizio concerti ore 21.00

Posto unico in piedi: € 15,00 + prev.

 

Biglietti disponibili sul circuito Ticketone e relativi punti vendita a partire da martedì 29 marzo.