Reduci dalla disavventura alla frontiera americana, i pesaresi Soviet Soviet non si scoraggiano e annunciano una nuova tornata di date per l’Endless Tour, che va ad aggiungersi al calendario di date già fissate.

In occasione del concerto al Circolo Magnolia, il trio tenderà la mano agli Stati Uniti nell’ottica di una nuova perestrojka: chiunque presenterà in cassa il proprio passaporto USA potrà assistere al concerto gratis (tessera ARCI obbligatoria a parte).

“Endless” è il risultato di un lungo processo di sperimentazione e innovazione legato allo stile istintivo del trio nell’interpretare e suonare musica. La band spiega: «L’album ha iniziato a prendere forma durante i soundcheck mentre eravamo in tour, oltre a quando ci siamo presi una pausa dai concerti. È certamente una continuazione di “Fate”, che potremmo considerare un punto di partenza dato che ogni avventura necessità di un punto dal quale partire o al quale ritornare per ricominciare da capo. Questo è esattamente cià che stiamo cercando». “Endless” è una storia intensa, contrassegnata da una certa purezza e che parla del passato. È un’esperienza di introspezione e auto-coscienza, un momento di riflessione oltre che una metamorfosi e un nuovo inizio. È un tunnel, un’esperienza attraverso il quale migliorare sé stessi e ciò che ci circonda. Sotto vari punti di vista, è più complesso dei precedenti lavori del trio per quanto riguarda gli arrangiamenti: «Abbiamo provato a sperimentare con nuovi suoni ma rimanendo legati alla nostra visione musicale. È un album completo che dovrebbe essere ascoltato integralmente. Ci sono brani che ispirano riflessioni, ma anche altri più potenti, segnati dalle distorsioni e da una certa attenzione ai testi, che continuano a rappresentare un elemento fondamentale nel nostro approccio alla fase compositiva».

I Soviet Soviet nascono nel 2008 sulla costa adriatica di Pesaro e sono formati da Andrea Giometti (voce e basso), Alessandro Costantini (chitarra) e Alessandro Ferri (batteria). Cominciano a guadagnare notorietà nel 2009 con una manciata di singoli autoprodotti e un lungo tour, che porterà alla pubblicazione dei lavori Summer, Jesus e Nice e in seguito del primo album in studio Fate, uscito l’11 novembre 2013 sull’etichetta americana Felte.

https://www.instagram.com/soviet_soviet/

https://twitter.com/sovietsoviet

https://www.facebook.com/sovietsovietband/

Dettagli

Data:
29 aprile 2017
Event Categories:
,

Luogo

Dalla Cira
viale Trieste 244, Pesaro
+ Google Map: