Caricamento Eventi

 

Ian Hunter & The Rant Band

  www.ianhunter.com 

Ian Hunter, dopo aver abbandonato la glam band per antonomasia nel 1974, non ha mai smesso di pubblicare album e tantomeno di andare in tour, continuando la tradizone che voleva i Mott the Hoople come miglior live band degli anni ’70. Non lo diciamo noi, ma lo affermano i diretti concorrenti dell’epoca: i Led Zeppelin, i Free e David Bowie, che scrisse per loro la memorabile “All the young Dudes” che li portò al successo nel 1972. I Mott the Hoople sono stati inoltre la prima band a suonare in un teatro di Broadway e vantano il record di essere gli unici artisti ad aver avuto i Queen come special guest in un loro concerto. Proprio Ian Hunter ha sempre scongiurato qualsiasi reunion, proseguendo a testa alta una carriera solista ricca di successi come l’ultimo album “Man Overboard”, uscito nel Giugno 2009 e che consacra 25 anni di musica dopo l’uscita dai Mott the Hoople: il primo album a nome Ian Hunter risale infatti al 1975, al quale sono seguiti ben altri diciotto lavori tra studio e live.